Accesso ai disabili

Il percorso slowUp nonché i villaggi e i punti dove si svolgono le feste sono anche accessibili ai disabili.

Percorso

  • Il percorso è prevalentemente pianeggiante, asfaltato, privo di traffico motorizzato e ben protetto.
  • Salite e discese: diverse brevi rampe presso ponti e sottopassaggi, con un pendenza superiore al 6%.
  • Scorciatoie: possibili in diversi luoghi.
  • Tra Minusio e Tenero e un tratto sul piano di Magadino il percorso diventa bidirezionale (è quindi possibile cambiare direzione).
  • Il “circuito ovest” da Bellinzona – ponte presso Gudo – Sant'Antonio – Bellinzona (20 km) può essere considerato come un percorso a parte.

 

Parcheggio

  • Chi non vuole spostarsi con i mezzi pubblici, può parcheggiare la vettura nei posti riservati ai disabili presso Locarno - Fevi, Centro Migros S. Antonino e Centro Esposizioni Bellinzona.
  • Tutti gli altri parcheggi segnalati dagli organizzatori sono accessibili tutto il giorno ma non prevedono posti riservati ai disabili.

 

WC

I servizi igienici accessibili ai disabili sono segnati sulla mappa del percorso e segnalati in loco. È possibile aprire diversi WC tramite EUROKEY: non dimenticate la vostra chiave.

 

Prese elettriche
Lungo l'intero percorso sono disponibili delle prese elettriche (230 V) per caricare la batteria della sedia a rotelle. La maggior parte delle prese si trova nei pressi dei posti di pronto soccorso (vedi mappa del percorso) oppure il personale è a conoscenza dell'ubicazione più vicina dotata di allacciamento elettrico.

 

Maggiori informazioni
Per ulteriori dettagli si consiglia di visualizzare la cartina del percorso

Fondazione Cerebral: partner nazionale di servizio

La Fondazione svizzera per il bambino affetto da paralisi cerebrale si adopera in qualità di Service partner nazionale, affinché lo slowUp possa essere affrontato anche dai disabili.

 

Da oltre 50 anni, la Fondazione Cerebral sostiene in tutta la Svizzera circa 9000 famiglie e i loro bambini affetti da paralisi cerebrale, oltre a realizzare numerosi progetti per i disabili. La Fondazione Cerebral finanzia le proprie attività principalmente attraverso offerte e legati. La fondazione è certificata dalla ZEWO e sottostà alla vigilanza del Dipartimento federale dell’interno. 

 

Informazioni e contatti
www.cerebral.ch

Fondazione Cerebral: partner nazionale di servizio